Luigi Presicce

L'alba dei due soli è d'oro

Tutto su una parete, indistintamente: L'alba dei due soli è d'oro è come un prolungamento, o un'ipotetica estensione dello studio dell'artista, una specie di wunderkammer dove le cose si affastellano e si sovrappongono, dove oggetti e simboli che rinviano a forme di religiosità popolare possono associarsi a quelli di indefiniti riti pagani o di pratiche magiche ed esoteriche (maschere, rudimentali strumenti musicali, uccelli impagliati, statuette di santi o di animali esotici, crocifissi, scheletri etc..).

On MARS dal 14 al 24 gennaio 2009