GIAN DOMENICO SOZZI
BELLA CIAO

Bella Ciao

Anto' , bella sta corona, che me ne fai una uguale pe' quanno moro?
Mamma, chiedi all'artista la corona e' sua.
Daje anto' , te prego, la vojo uguale uguale. Che ce la fa fa' na foto de'a corona sua, signore bbello.
Bhe, certo signora, anche se proprio uguale uguale non credo che le verra' .
No Anto' , dijello ar zignore che tu la sai fa proprio bbella come questa, vero anto'che la sai fa' co' li'
garofani rossi e sto bel verde..... ma che so anto' ste foje che spinano?
Camerus mamma, camerus, ma non toccare che anche l'asparagus buca.
Asparagus anto'? Ma che stai a ddi', questo e' quello che fa a' punta che se mette n' 'a frittata.
Si mamma, quello, solo che qua la punta s'é aperta in un piumino.
C'ha raggione anto' , sembra proprio 'n piumino, allora sai che te dico anto' , che quanno moro vojo sti piumini pure io, e li vojo sotto a li piedi che cosi' me fanno ride' , perche' io c'ho tanta voja de ride' anto', e a te nun te 'mporta se pure quanno so' morta m'andra de' famme na risata, vero anto'?

JD